Pace fiscale: che cos’è lo Stralcio Automatico?

Nei precedenti articoli che vi invitiamo a leggere abbiamo approfondito il tema del saldo stralcio (https://consumatoriattivi.it/2019/01/pace-fiscale-che-cose-il-saldo-stralcio/), della rottamazione ter (https://consumatoriattivi.it/2019/01/pace-fiscale-cose-la-rottamazione-ter/) e della sanatoria degli errori formali (https://consumatoriattivi.it/2019/01/pace-fiscale-cose-la-sanatoria-degli-errori-formali/). L’ulteriore misura prevista dalla Legge di Bilancio volta ad alleggerire la posizione dei contribuenti riguarda lo stralcio delle c.d.”mini cartelle”, ovvero dei debiti residui fino a 1.000,00 € relativi ai carichi dal 2000 al 2010, comprensivi di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni.

In particolare, è previsto l’annullamento automatico (senza alcuna richiesta da parte del contribuente) per tutti i debiti, con le caratteristiche sopra esposte, calcolati al 24 ottobre 2018.

Lo stralcio non si applica tuttavia per:

  • i debiti relativi alle “risorse proprie tradizionali” dell’Unione Europea e all’imposta sul valore aggiunto riscossa all’importazione;

  • i debiti derivanti dal recupero degli aiuti di Stato considerati illegittimi dall’Unione Europea ovvero da condanne pronunciate dalla Corte dei conti;

  • le multe, le ammende e le sanzioni pecuniarie dovute a seguito di provvedimenti e sentenze penali di condanna.

Giova comunque precisare che le eventuali somme versate prima del 24 ottobre 2018 restano definitivamente acquisite, mentre gli importi versati dopo il 24 ottobre sono imputati in ordine ai debiti residui eventualmente inclusi nella definizione agevolata prima del versamento; a debiti scaduti o in scadenza. In assenza di debiti, gli importi versati dopo il 24 ottobre, saranno rimborsati al contribuente.

Per conoscere le ultime due misure previste a favore dei contribuenti seguiteci nei prossimi articoli e, per ulteriori chiarimenti, contattateci al Tel. 3473092244 ed alla e.mail: info@consumatoriattivi.it.

 

LEAVE REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *