Pace fiscale: cos’è la Sanatoria degli Errori Formali?

Nei precedenti articoli che vi invitiamo a leggere abbiamo approfondito il tema del saldo stralcio (https://consumatoriattivi.it/2019/01/pace-fiscale-che-cose-il-saldo-stralcio/) e della rottamazione ter (https://consumatoriattivi.it/2019/01/pace-fiscale-cose-la-rottamazione-ter/).

La sanatoria degli errori formali, altrimenti detta sanatoria di irregolarità formali, consente al contribuente di sanare gli errori e/o le omissioni che lo stesso può commettere sulla dichiarazione dei redditi, sulla dichiarazione IRAP o IVA o sul pagamento dei tributi, errori che tuttavia non incidono sul calcolo della base imponibile, né sull’imposta o sul versamento del tributo. Tali errori, che sono di ostacolo all’accertamento dell’Agenzia delle Entrate, possono dunque essere sanati dal contribuente non solo tramite il ravvedimento operoso e dunque tramite la presentazione all’Agenzia delle Entrate di una dichiarazione integrativa, ma ora anche tramite la misura della sanatoria degli errori formali. In particolare è consentita la sanatoria per gli errori riguardanti l’omessa o l’errata indicazione dei dati rilevanti per l’individuazione del contribuente o del suo rappresentante; per gli errori riguardanti la compilazione della dichiarazione su un modello non conforme a quello approvato dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate; e per quelli relativi alla mancata o errata compilazione di quadri della dichiarazione non rilevanti al fine della determinazione del quantum dovuto. Per tutti gli errori commessi fino alla data del 24 ottobre 2018, il contribuente può dunque provvedere al pagamento di una somma forfettaria pari a € 200,00 per ciascun periodo d’imposta in cui siano state commesse le omissioni formali. Il pagamento può essere rateizzato in due soluzioni con scadenza rispettivamente al 31 maggio 2019 e 2 marzo 2020.

Per conoscere le ultime due misure previste a favore dei contribuenti seguiteci nei prossimi articoli e, per ulteriori chiarimenti, contattateci al Tel. 3473092244 ed alla e.mail: info@consumatoriattivi.it

LEAVE REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *