Rottamazione TER e Saldo Stralcio: fino al 31 luglio per decidere

ROTTAMAZIONE TER E SALDO STRALCIO: C’È TEMPO FINO AL 31 LUGLIO PER ADERIRE
Nei mesi precedenti abbiamo avuto modo di occuparci approfonditamente dei requisiti e delle modalità di accesso ai diversi
strumenti previsti dalla così detta “Pace Fiscale”.
Moltissime sono i contribuenti che ne hanno beneficiato. Per due di questi strumenti, e cioè per la Rottamazione Ter ed il saldo stralcio ci sono importanti novità!

Ricordiamo come il saldo e stralcio sia una misura riguardante i debiti relativi ai carichi affidati all’Agenzia delle Entrate dal 01.01.00 al 31.12.17, a cui possono aderire le persone fisiche che hanno un Isee inferiore a 20.000,00 euro e che hanno omesso di effettuare i versamenti dovuti in autoliquidazione in base alle dichiarazioni annuali ed ai contributi
previdenziali spettanti alle casse professionali o alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi Inps.
La Rottamazione-ter invece prevede la definizione agevolata dei carichi affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017 consentendo a chi intenda aderirvi di pagare l’importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora.

Rientrano nella nuova definizione agevolata anche i carichi già ammessi alla rottamazione-bis per i quali risulta effettuato, entro il 7 dicembre 2018, l’integrale versamento delle rate in scadenza nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018.
Il termine per l’adesione ad una di queste due misure è stato proprogato dal 30.04.19 al 31.07.19. Pertanto tutti coloro che non lo avessero ancora fatto, possono dunque presentare la domanda per poter beneficiare di tali misure entro e non oltre la fine di luglio 2019.
Rimane invece immutata la possibilità di scegliere se corrispondere l’intero importo in un’unica soluzione (entro il 30.11.19) oppure di vederselo dilazionare in più soluzioni. Nel caso della rottamazione ter, tuttavia, a causa della dilazione del termine di presentazione della domanda,
la prima rata, pari ad almeno il 20% del totale, non sarà più dovuta entro il 31.07.19, ma entro il 30.11.19 e il numero massimo di rate passa da 18 a 17.

Per ulteriori informazioni o per un aiuto potete rivolgervi alla nostra associazione chiamando il tel. 04321721212 oppure il cel. 3473092244 oppure scrivendoci una e-mail a info@consumatoriattivi.it. Cortesia e competenza sono le caratteristiche che ci connotano!
dr.ssa Valentina Bertoli

LEAVE REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *