Carta Famiglie e Contributi per le bollette energia, al via le domande

Per coloro che risultano in possesso della Carta Famiglia va segnalato che dal 6 marzo sino all’11 maggio 2018 sarà possibile presentare la domanda per ottenere il contributo della Regione Friuli – Venezia Giulia relativo a quanto pagato nel corso del 2017 per la fornitura di energia elettrica.

Le domande andranno presentate al proprio Comune compilando l’apposito modulo disponibile sul sito internet di quest’ultimo, ovvero scaricabile dal sito internet della Regione, ove dovrà essere indicato il totale delle bollette emesse nel corso del 2017, detratto quanto corrisposto a titolo di canone Rai.

Sulla base delle domande ammissibili e delle risorse finanziarie disponibili verranno successivamente fissati gli importi effettivi spettanti e i relativi fondi verranno trasferiti ai Comuni per la liquidazione agli aventi diritto. In ogni caso, gli importi massimi spettanti sono stati stabiliti con Delibera della Giunta Regionale n. 262 del 9 febbraio 2018, disponibile per la consultazione sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia.

Va ribadito come il beneficio per l’energia elettrica spetti solo ai detentori della c.d. Carta Famiglia. Quest’ultima è uno strumento di sostegno delle famiglie con almeno un figlio a carico (i figli sono considerati fiscalmente a carico se, indipendentemente dalla loro età, nell’anno precedente non hanno posseduto redditi che concorrono alla formazione del reddito complessivo per un ammontare superiore a 2.840,51 euro al lordo degli oneri deducibili) e in cui almeno un genitore sia residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi.

È necessario inoltre che il nucleo familiare sia in possesso di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE di tipo ordinario) non superiore a 30.000 euro.

Il numero di figli determina la fascia di intensità del beneficio: bassa per chi ne ha uno solo, media per chi ne ha due, alta per chi ne ha più di due. A seconda della fascia di appartenenza viene quindi determinata la misura dell’agevolazione.

La domanda per l’ottenimento della Carta Famiglia può essere presentata in qualsiasi momento dell’anno al Comune di residenza da uno dei genitori; dal genitore separato o divorziato cha abbia l’affidamento del figlio e con esso conviva; da uno dei genitori adottivi o affidatari fin dall’avvio dell’affidamento preadottivo; dalla persona singola o da uno dei coniugi delle famiglie affidatarie di minori ai sensi della l. 4 maggio 1983 n. 184.

Ai fini della domanda dovrà essere compilato un apposito modulo scaricabile dal sito della Regione. La Carta vale per 12 mesi dalla sua concessione e deve essere poi rinnovata.

Per ogni necessità di assistenza e di aiuto nella compilazione della richiesta per l’ottenimento della Carta Famiglia ovvero per l’assegnazione del beneficio energia, la nostra Associazione rimane a vostra disposizione sia telefonicamente ai numeri 04321721212 e 3473092244 sia via e.mail: info@consumatoriattivi.it sia allo sportello sito a Udine in Viale Tricesimo n. 101/a. Non esitate a contattarci!

LEAVE REPLY

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *